Un impostore potrebbe essere credibile?

Molte persone non negano la verità e il valore morale degli insegnamenti di Gesù Cristo. In lui riconoscono un saggio, persino un profeta. Ma rifiutano di accettare che è Figlio di Dio. Eppure, come si potrebbe dare credito a qualcuno che vi ingannasse sulla sua identità, che fosse quindi un impostore?

Gesù Cristo ha affermato chiaramente di essere il Figlio di Dio quando era sulla terra. Lo ha affermato pur sapendo che questa dichiarazione lo avrebbe portato alla condanna e alla morte (Giovanni 19:7).
Non posso credere al Signore Gesù a metà. O tutto o nulla.

Tutto: Non devo credere soltanto agli insegnamenti di Gesù, ma credere che Lui, il Figlio di Dio, mi ha amato e ha dato se stesso per me alla croce. Soltanto un tale sacrificio poteva riconciliarmi con Dio, assicurarmi una vera relazione con Lui, la relazione di figlio con il Padre.

Nulla: Apprezzare i suoi insegnamenti senza riconoscere la divinità di colui che si è offerto per me, equivale ad aderire semplicemente a una morale cristiana che non può salvare nessuno.

Scoprite oggi il  valore infinito dell’opera  di Gesù il Figlio di Dio: la sua morte sulla croce cancella perfettamente tutti i nostri peccati che ci separavano da Dio.

Una pace senza limiti, come senza limiti e Colui che ve l’ha acquisita, colmerà tutto il vostro essere. E’ la pace perfetta che Dio dà.

“Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna,
voi che credete nel nome del Figlio di Dio.”

1 Giovanni 5:13

tratto da  “il buon seme”


0 Commenti | Letto 1.476 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...