- Diotiama.it - http://www.diotiama.it/wp -

Siamo pronti?

Pubblicato da diotiama su 26 ottobre 2011 @ 06:26 in La nostra salvezza, Messaggio dell'Evangelo | 1 Comment

In un momento, in un batter d’oc-
chio… i morti risusciteranno incor-
ruttibili, e noi saremo trasformati.
1 Corinzi 15:52
Quand’egli (Cristo) sarà manifestato
saremo simili a lui, perché lo vedre-
mo com’egli è.
1 Giovamij 3:2
Siamo pronti?
Prima di essere crocifisso, Gesù disse: “Ora
lascio il mondo, e vado al Padre” (Giovanni
16:28). Quando ha lasciato i suoi discepoli, qua-
ranta giorni dopo la sua risurrezione, “essi ave-
vano gli occhi fissi al cielo, mentre egli se ne

“In un momento, in un batter d’occhio… i morti risusciteranno incorruttibili, e noi saremo trasformati”.

1 Corinzi 15:52

“Quand’egli (Cristo) sarà manifestato saremo simili a lui, perché lo vedremo com’egli è”.

1 Giovanni 3:2

Prima di essere crocifisso, Gesù disse: “Ora lascio il mondo, e vado al Padre” (Giovanni 16:28). Quando ha lasciato i suoi discepoli, quaranta giorni dopo la sua risurrezione, “essi avevano gli occhi fissi al cielo, mentre egli se ne andava”,  e due angeli hanno detto loro: “Questo Gesù, che vi è stato tolto, ed è stato elevato in cielo, ritornerà nella medesima maniera in cui lo avete visto andare in cielo” (Atti 1:10-11).

Con la sua morte sulla croce, il Signore ha compiuto l’opera di salvezza per tutti coloro che credono in lui e ha preparato per loro un posto nel cielo.

E di lì che ritornerà, per chiamare ad incontrarlo tutti i credenti, risuscitando i morti e trasformando i viventi.

Rivestiti di un corpo glorioso, essi se ne andranno con Cristo, trasportati in un istante nella “casa del Padre”, per rimanere “sempre con il Signore” (1 Tessalonicesi 4:17).

Quel giorno trionfale, sempre più vicino, sarà anche il punto di partenza del tempo dei giudizi sul mondo. In molti campi ne abbiamo già il sentore, come quando un temporale sta per scoppiare; un timore diffuso tiene in allerta il mondo.

Qualcosa di grave si sta preparando e molti ne hanno il presentimento. La domanda che ci si deve porre, e alla quale è urgente che ognuno risponda, è: “Sono pronto per quel momento?”

I credenti saranno presi mentre gli increduli saranno lasciati per il giudizio che si abbatterà sull’umanità.

Fermati e poniti questa domanda Se il Signore Gesù venisse adesso, mentre sto leggendo queste poche righe, sarò preso o lasciato?

“tratto da il buon seme”


Articolo stampato da Diotiama.it: http://www.diotiama.it/wp

URL dell'articolo: http://www.diotiama.it/wp/la-nostra-salvezza/siamo-pronti/

URL in questo post:

[1] Condividi / Salva: http://www.addtoany.com/share_save

Copyright © 2009 Diotiama.it. All rights reserved.