Senza Cristo… senza speranza!

“Gli increduli, ai quali il dio di questo mondo ha accecato le menti, affinché non risplenda loro la luce del vangelo della gloria di Cristo, che è l’immagine di Dio…perché il Dio che disse: «Splenda la luce fra le tenebre», è quello che risplendé nei nostri cuori per far brillare la luce della conoscenza della gloria di Dio che rifulge nel volto di Gesù Cristo”.
1 Corinzi 4:4,6

L’uomo nella sua condizione naturale non conosce Dio, ma nel corso della sua vita Dio gli parla in molte maniere. Forse lo fa per mezzo di svariate circostanze, o mostrandogli la sua potenza e la sua saggezza nell’opera della creazione (Salmo 19:1).

Ma lo fa soprattutto per mezzo della Sua Parola, la Bibbia. Se qualcuno non ascolta e non riceve queste testimonianze, resta senza Dio. “Chi non crede a Dio, lo fa bugiardo…Chi ha il Figlio ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio, non ha la vita” (1 Giovanni 5:10-12).

Senza Cristo, senza Dio, senza speranza! Così sono gli esseri umani (Efesini 2:12). Forse qualcuno avrà una forma di pietà simile ad un quadrante senza il sole o a una fontana senz’acqua (2 Pietro 2:17).

Ma Cristo, venendo nel mondo, è stato “la vera luce che illumina ogni uomo” (Giovanni 1:9).

Caro amico, questa luce brilla oggi per te nell’Evangelo. Lasciala penetrare nel tuo cuore.
tratto da “il buon seme”


0 Commenti | Letto 1.360 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...