Redenzione

“In Lui (Gesù Cristo) abbiamo la redenzione, il perdono dei peccati”.
Colossesi 1:14

Il termine redento vuol dire restituire con un intervento straordinario una condizione di libertà sociale, morale e fisica.

Cristo Gesù con la sua morte, l’evento più eccezionale della storia dell’umanità, ci ha restituito la libertà dal peccato, dalle catene di schiavitù che ci tenevano legati al nostro modo di essere. E’ stato un evento eccezionale che solo Lui poteva compiere e lo ha fatto senza pensarci sopra, anzi, fin dall’eternità era pronto per questo passo.

Non era la morte che lo spaventava, non era la sofferenza che gli pesava, ma l’allontanamento da Dio, dal Padre celeste col quale aveva avuto comunione  fin dall’inizio dei tempi.

Ma Gesù non ha rifiutato questo estremo sacrificio e sulla croce ha portato i peccati di tutta l’umanità, passata presente e futura.

Quel suo atto ci ha resi liberi, ci ha dato quella libertà per cui possiamo nuovamente rivolgerci a Dio sicuri di essere da Lui accettati e amati perché il nostro intermediario è Cristo Gesù, il Suo amato Figliolo partecipe, insieme a Lui, di tutta la creazione.

Gesù ci ha liberato da tutti i nostri peccati, ci ha resi liberi. Non permettiamo al peccato di vincolarci ancora e di mettere i ceppi alla nostra vita.

Hai tu accettato Gesù Cristo come personale Salvatore della tua vita?



2 Commenti | Letto 1.979 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...