La scatola e la moneta

In un paese islamico, una ragazza confidava ad un’amica cristiana il suo timore di essere perseguitata se avesse scelto di seguire Gesù Cristo.

“Guarda”, le rispose quest’ultima, mostrandole una scatoletta di plastica vuota nella quale lasciò scivolare una moneta.
“La scatola è come se fosse il tuo corpo e la moneta la tua anima. Cosa accadrà alla moneta se rompo la scatola?

-Niente, essa non verrà danneggiata.
-E se la getto nel fuoco?
-La scatola fonderà, ma la moneta no.
-E qual è il più importante dei due oggetti?
-Sicuramente la moneta.
-Così tu puoi affidare il tuo corpo e la tua anima a Gesù giorno per giorno. Il tuo corpo potrà essere ferito e un giorno morirà. Ma la parte più importante, la tua anima, non morirà mai.”

Quando scegliamo Gesù come nostro Salvatore e Maestro, nulla potrà separarci da Lui (Romani 8:39).

Non lasciamoci prendere dall’ansia per il domani. Forse non dovremo affrontare la minaccia di persecuzioni, ma incidenti, malattie o invalidità dovute all’età avanzata, un giorno o l’altro ci raggiungeranno. Ma tutto sarà sotto il controllo di Dio onnipotente e amorevole.

E se l’aspetto fisico del nostro corpo si degrada, il nostro essere spirituale può sempre trarre conforto nella nostra relazione personale con il Padre celeste che dona pace e certezza anche nelle circostanze avverse.

Allora potremo capire e realizzare quell’apparente contraddizione espressa dall’apostolo Paolo: “Quando son debole, allora son forte” (2 Corinzi 12:10) .

“Non temere coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l’anima”
Matteo 10:18
“Chi ci separerà dall’amore di Cristo?”
Romani 8:35
(Gesù) mi ha detto:”La mia grazia ti basta,
perché la mia potenza si dimostra perfetta nella debolezza”
2 Corinzi 12:9
tratto da “il buon seme”


0 Commenti | Letto 1.373 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...