Credi Dio?

“Chi rifiuta di credere al Figlio di Dio non vedrà la vita”.
(Giovanni 3:36)

Spesso si sente dire: “Credo in Dio”. Ma “credere” in Dio non serve a nulla, se è solo l’accettazione di un Dio onnipotente a cui rivolgersi solo in alcuni momenti della vita.

Si dovrebbe porre, invece, la seguente domanda: “Credi Dio?”.

Credere in ciò che Dio dice (cioè ubbidire alla Sua Parola, credere alle Sue promesse) questa è la vera fede, quella che per mezzo dell’opera perfetta del Figlio di Dio sulla croce ci dona la salvezza dal nostro stato di peccatori perduti e ci fa gustare l’amore di Dio, che ci arricchisce con tutte le ricchezze della Sua grazia e con tutte le bontà che Lui ha per ognuno dei Suoi figli.

Questa è la più importante scelta della nostra vita: ciascuno di noi è responsabile di decidere oggi a chi ubbidire e Dio vuole che scegliamo una vita basata sulla fede in Lui!

Rimandare la scelta significa rinunciare a seguire Cristo. Una decisione fatale!

tratto da “una parola per oggi”



0 Commenti | Letto 1.478 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...