Il Libro della Vita

Il Libro della Vita

“Io sono l’Eterno e non ce n’è alcun altro. Io non ho parlato in segreto”.

Isaia45: 18-19

“Signore, da chi andremmo noi? Tu hai parole di vita eterna”.

Giovanni 6:68

Nella Bibbia è Dio che parla, e lo dichiara in modo esplicito. Egli è l’unico Dio; sarebbe un’illusione se credessimo di poter comunicare con qualche altro essere superiore e rendergli culto.

Dio si definisce “l’Eterno” perché non ha né inizio né fine. Lo scopo della nostra esistenza è di vivere con Lui e per Lui, così come noi viviamo per quelli che amiamo.
Mediante la Bibbia possiamo sperimentare una vera relazione con Dio.

“Investigate le Scritture!… Esse sono quelle che rendono testimonianza di me”, diceva il Signore Gesù (Giovanni 5:39). Lui che è al centro delle Scritture, il soggetto principale.
La piena rivelazione di Dio è per quelli che si impegnano a leggere la Bibbia con preghiera e umiltà.

Nell’Antico Testamento, Gesù è annunciato come il Messia, l’Unto, vale a dire designato e scelto da Dio per salvare il suo popolo. Il Nuovo Testamento ce lo presenta come Dio diventato uomo, venuto sulla terra per riconciliare gli uomini con Dio mediante il suo sacrificio sulla croce.

“A tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio”
(Giovanni 1:12).

La Bibbia non è un libro come gli altri; essa comunica la vita. Credere in Gesù, com’essa ce lo rivela, ci mette in relazione col grande Dio creatore del cielo e della terra, il Dio giusto e salvatore, l’unico Dio, vivente e vero.

Questa è la vita “in abbondanza” (Giovanni 10:10) che il Signore il buon Pastore diceva di essere venuto a dare alle sue pecore.

Hai ricevuto dal Signore Gesù questa vita “abbondante”? Te lo auguriamo.

tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 1.675 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...