I Salmi

I Salmi

Centocinquanta cantici e poemi spirituali utilizzati in ogni tempo dalla Chiesa nel culto e nella sua vita spirituale. I Salmi erano utilizzati come raccolta di canti del secondo tempio.
I temi predominanti sono la preghiera e la lode, ma il libro dei Salmi comprende una grande varietà di esperienze spirituali.
Essi sono citati, nel Nuovo Testamento, più di qualunque altro libro del canone sacro. Spesso i Salmi vengono definiti “di Davide”, perché la maggior parte è stata scritta da lui.

AUTORI: per quanto riguarda numerosi Salmi, è difficile stabilire l’autore. E’ anche probabile che in un certo numero di casi, il nome che viene menzionato corrisponda alla persona che ha raccolto il Salmo e non al suo autore. La lista di autori che segue è stata definita consultando le diverse versioni delle Scritture.
Salmi attribuiti a Davide, 73; ai figli di Core, 11; ad Asaf, 12; ad Eman, 1: ad Etan, 1; a Salomone, 2; a Mosè, 1;  ad Aggeo, 1; a Zaccaria, 1; a Ezechia, un numero imprecisato: a Esdra, 1; i rimanenti Salmi sono anonimi.

SALMI MESSIANICI
I Salmi che sono menzionati qui di seguito sono considerati come contenenti riferimenti diretti o simbolici a Cristo:

1)    Cristo Re (2; 45; 72; 110; 132:111).
2)    Le sue sofferenze (22; 41; 55:12 14; 69:20-21).
3)    La sua risurrezione (16).
4)    La sua ascensione (68:18).

ELENCO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI
Ogni Salmo è riconducìbile ad un argomento del quale parla diffusamente.

1) L’uomo
a)   la sua dignità (8)
b)  la sua condizione di peccatore (tra gli altri,  10; 14; 36; 55; 59).

2) I mondani e gli empi
a)   paragonati agli uomini giusti (1; 4; 5).
b)   il ritardo del loro castigo (10).
c)    la loro prosperità (37; 73).
d)    il loro destino (9; 11).
e)    la fiducia nelle ricchezze (49).

3)    Le esperienze spirituali
a)    il pentimento (25; 38; 51; 130)
b)    il perdono (32)
c)    la conversi0ne (40)
d)    la consacrazione (116)
e)    la fiducia (3; 16; 20; 23; 27; 31; 34:42; 61;62;91; 121)
f)     l’atteggiamento di colui che si lascia istruire (25)
g)    l’anelito dell’anima (42:63; 143)
h)   la preghiera (55:70,77; 85; 86; 142; 143)
i)    la lode (96; 98;100; 103; 107; 136; 145; 148; 149; 150)
l)    l’adorazione (43;84; 100; 122; 132)
m) l’afflizione (6; 13; 22; 69;88; 102)
n)   la vecchiaia (71)
o)  la vita che passa (39; 49; 90)
p)  la famiglia (127)
q)  la nostalgia (137).

4)    La Chiesa (come modello)
a) la sua sicurezza (46)
b) la sua gloria (48; 87)
c) l’amore per essa (84; 122)
d) la sua unità (133).

5)    La Parola di Dio (19:119).

6)    La missione (67; 72; 96; 98).

7)   I doveri di chi governa (82; 101).

8)    Attributi divini
a)    sapienza, maestà e potenza (18; 19; 29; 62; 66; 89; 93; 97; 99; 118; 147)
b)    misericordia (32; 85;136)
c)    onniscenza (139).
d)    potenza creatrice (33; 89; 104)

9)    Le esperienze di Israele
a)    la sua incredulità (78)
b)    la sua desolazione e la sua infelicità (79; 80)
c)    il suo declino spirituale (81)
d)    la provvidenza divina (105; 106; 114)



0 Commenti | Letto 2.091 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (1 voti finora, media di: 2,00 su 5)
Caricamento ... Caricamento ...