La felce e il bambù…

felce_bamboo

Un giorno ho deciso di arrendermi…. Ho lasciato il mio lavoro, le mie relazioni, la mia fede.. volevo lasciare la mia vita. Andai nel bosco per parlare l’ultima volta con il Signore

“Signore”, dicevo. “Mi puoi dare un buon motivo per non arrendermi?”

La Sua risposta mi sorprese…

“ Guarda intorno a te”, diceva. Vedi la felce e il bambù?”

“Si”, risposi.

Quando piantavo la felce è il bambù, lo facevo con molta cautela, davo loro la luce, davo loro l’acqua. La felce cresceva veloce dalla terra. Essa, così  verde brillante, copriva il terreno. Ma ancora niente veniva dal seme del bambù. Ciò nonostante avevo lasciato il bambù.

Nel secondo anno la felce cresceva in maniera più abbondante. E ancora non spuntava niente dal seme del bambù. Ma continuavo a lasciare il bambù.

Lui diceva: “Nel terzo anno non c’era ancora niente dal seme del bambù. Ma non mi arrendevo.

Nel quarto anno non c’era ancora niente dal seme del bambù. Ma non mi arrendevo.

Lui diceva: “Poi nel quinto anno emergeva un germoglio sottile dalla terra. In confronto con la felce era piccolo e insignificante.

Ma soltanto 6 mesi dopo il bambù cresceva 30 metri in altezza. Bisognavano 5 anni per la crescita delle radici. Le radici si fecero forti e provvedevano a tutto quello che bisognava per sopravvivere. Non volevo dare a nessuna delle mie creazioni, delle sfide che non potevano gestire”.

Lui mi diceva: “Lo sai, figlio mio, che in tutto il tempo in cui lottavi lasciavi crescere realmente le tue radici? Non volevo lasciare il bambù e non lascerò te mai. Non ti confrontare con gli altri. Il bambù ha uno scopo diverso come la felce, ma tutti e due abbelliscono il bosco”.

Il tuo tempo verrà,” mi diceva Dio.” Crescerai in alto!”

“Quanto alto devo crescere?” chiedevo.

“Quanto alto crescerà il bambù?” Lui mi ridomandava. “Così alto? Come si può?”chiedevo io.

“Si” diceva Lui, “Dammi onore crescendo in alto come puoi”.

Lasciai il bosco e portai con me questa storia. Spero, che queste parole ti aiutino per comprendere, che Dio non ti abbandonerà mai…….

Non rimpiangerai nessun giorno della tua vita.

Bei giorni ti danno gioia.

Brutti giorni ti danno esperienza.

Tutti e due sono importanti nella tua vita.

Stai fermo…     La gioia ti fa stare bene.

Le prove ti mantengono forte.

I Dispiaceri ti lasciano essere umano.

Gli insuccessi ti lasciano stare umile.

Il successo ti lascia risplendere.

Ma soltanto Dio ti lascia andare avanti!

Avrai una giornata meravigliosa!

Il Figlio illumina!!

Dio è cosi grande, che può coprire tutto il mondo con il Suo amore e così piccolo, che si può entrare nel tuo cuore.



0 Commenti | Letto 2.210 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...