Gli strattoni dell’aquilone

Gli strattoni dell’aquilone

UN RAGAZZO STAVA GIOCANDO in giardino con il suo aquilone che andò così in alto da scomparire dalla sua vista.

“Ma che fai?”, gli chiese un vicino di casa. “Sto giocando con l’aquilone”, rispose il ragazzo. E il vicino: “Ma io non vedo nulla”. “È vero, non lo vediamo” rispose allora il ragazzo, “ma l’aquilone c’è perché ne sento gli strattoni”.

In un certo senso è la stessa cosa con Dio. Non lo possiamo vedere, ma sappiamo che vive, perché leggiamo di Lui nella Bibbia e sentiamo i suoi  “strattoni”, cioè i suoi richiami nel nostro cuore e nella nostra vita.

Werner Von Braun, padre della missilistica, ha detto una volta: “Ci sono di quelli che non credono in Dio perché non possono provare l’esistenza del Creatore. Ma dobbiamo veramente accendere la candela per vedere il sole?”.

Diversi anni fa su una parete della metropolitana di Londra, qualcuno scrisse a caratteri cubitali: “Dio è morto. Nietzsche”. È la nota frase del famoso filosofo tedesco che negava l’esistenza di Dio. Col passare del tempo, si sa, quaggiù tutto finisce e muore, come avvenne anche al famoso filosofo, esattamente nel 1900 a Weimar. Ed è così che, vicino a quella scritta nella metropolitana di Londra, qualcuno pensò bene di scrivere questa appropriata risposta: “Nietzsche è morto. Dio”.

Molto più recentemente su 2600 autobus inglesi (e anche italiani) è apparsa questa scritta: “Probabilmente Dio non esiste, quindi smettila di preoccuparti e goditi la vita”. La stessa cosa è accaduta a Madrid in Spagna, ma qui un pastore evangelico ha giustamente. replicato con altrettante scritte che recitavano così: “Dio esiste: goditi la vita in Cristo!”

Anche noi stiamo tranquilli nella certezza che Dio c’è e quindi godiamo la vita in Lui. “La fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di realtà che non si vedono” (Ebr. 11:1).

tratto da “traguardo”



0 Commenti | Letto 1.389 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...