Consideresti l’aborto coma alternativa, in una delle seguenti 4 situazioni?

bambino1) Un predicatore e sua moglie sono molto poveri; hanno già 14 figli, quando scoprono di aspettare il quindicesimo bambino. Tenendo conto della tremenda povertà in cui vivono e il gran numero dei figli, considereresti l’aborto, raccomandandolo come possibile soluzione?

2) Il padre è ammalato di raffreddore, la madre di tubercolosi e hanno già quattro figli. Il primo è cieco, il secondo è morto, il terzo è sordo e il quarto è malato di TBC. La madre scopre di essere di nuovo incinta. Data l’estrema situazione, terresti in considerazione la possibilità di abortire?

3)  Un uomo bianco violenta una tredicenne di colore che resta incinta. Se fossi il genitore della ragazza, considereresti la possibilità di farla abortire?

4) Un’adolescente è gravida e non è sposata, il suo fidanzato non è il padre del bambino e lei è molto contrariata per tutta la situazione. Suggeriresti di abortire?

Risposte – Se hai risposto “sì” in una di queste situazioni:

Nel primo caso, hai appena ucciso John Wesley. Uno dei più grandi evangelisti del 19°secolo.

Nel secondo caso, hai ucciso Beethoven.

Nel terzo caso, hai ucciso Ethel Waters, la più grande cantante di colore di “musica gospel”.

Se tu hai detto “Sì” al quarto caso, hai appena dichiarato l’assassinio di Gesù.

Forse non ci troviamo nella situazione in cui l’aborto è una domanda impellente a cui dobbiamo rispondere.

Nessuno ha il diritto di decidere se un feto debba vivere o morire. Noi non sappiamo quale ne sarà il futuro, perché Dio abbia posto la vita nel grembo di una donna.

Quel bimbo ha diritto di nascere, proprio come te e me.



0 Commenti | Letto 1.209 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (1 voti finora, media di: 5,00 su 5)
Caricamento ... Caricamento ...