Godersi la vita

Al termine di una predicazione, un giovane venne dall’evagelista Spurgeon e gli disse: “Lei ha ragione, devo convertirmi a Gesù Cristo. Lo farò, ma non subito. Vorrei godermi ancora un pò la vita”.
Al che Spurgeon rispose:” Solo un poco? Caro amico, lei manca di ambizione. Venga a Gesù e godrà della vita eterna “.
Lettori, forse anche voi siete come quel giovane. Avete udito l’Evangelo, sentite il peso dei vostri peccati e la necessità di pentirvi e accettare il perdono di Dio. Ma temete che questa decisione vi obblighi ad una vita di tipo ascetico, triste e senza piacere. V’ingannate o piuttosto Satana, il nemico della vostra anima, tenta d’impedirvi, con tali pensieri, di andare a Gesù. Cerca di trattenervi, stordendovi con piaceri precari dal sapore spesso amaro; e intanto, tra avventure e delusioni, il tempo passa…… Fermatevi ora, ascoltate la voce della vostra coscienza e l’avvertimento di Colui che vi dice: “Che giova all’uomo se guadagna tutto il mondo e perde l’anima sua?” Marco 8:36
Davanti a Dio, siete “morti nelle vostre colpe e nei vostri peccati” Efesini 2:1. Credete al Figlio di Dio, accettate, senza rimandare, la vita eterna che Dio vi offre in dono; potrete allora “godervi” senza riserve “questa vita in abbondanza” e “l’immensa ricchezza della sua grazia” Efesini 2:7.



0 Commenti | Letto 1.073 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...