Dio fa grazia agli umili

Dio fa grazia agli umili

La storia di Bernie Madoff è triste. Era dipendente dall’adulazione – e il denaro era il suo modo di guadagnarsi quella lode. Durante tutta la sua vita ha fatto di tutto per raggiungere la cima della montagna. . . solo per scoprire che il suo picco era scivoloso e affollato.

Madoff ha ideato  e messo in pratica, per circa vent’anni, un gioco simile a quello delle tre carte provocando il più grande crimine finanziario nella storia degli Stati Uniti.

A settantun anni, è stato condannato a passare il resto della sua vita come il prigioniero numero 61727-054 in un complesso federale di correzione. Se solo avesse conosciuto questa promessa: ” Dio resiste ai superbi ma dà grazia agli umili. ” (1 Pietro 5: 5).

La storia di Madoff esemplifica il passaggio. Ma se si vuole vedere un quadro ancora più drammatico della caduta dell’orgoglio, leggiamo la storia di Nabucodonosor.

Nabucodonosor rovesciò Gerusalemme nel 605 a.c. Tra i suoi prigionieri c’erano quattro giovani: Daniele, Sadrac, Mesac e Abed-nego. Questi uomini rappresentavano l’umile cuore che Dio desidera, e attraverso le loro vite, Dio concesse al re Nabucodonosor opportunità di umiliarsi e gioire delle Sue benedizioni.

In un caso, Sadrac, Mesac e Abed-nego rifiutarono di inchinarsi davanti a una statua in onore del re. Furono dunque gettati in una fornace riscaldata sette volte di più della sua temperatura normale, ma ne uscirono fuori indenni (vedi Daniele 3). Il re ne fu stupito a tal punto da elogiare Dio ma, nonostante ciò, non si volle umiliare davanti a Lui.

Un’altra volta, quando il regno godeva di prosperità, il re fece un sogno. I suoi indovini non poterono spiegarlo, ma Daniele ne era capace.
Daniele ascoltò il sogno e rimase attonito e turbato da ciò che udì: Nabucodonosor, il capo incontrastato del mondo, stava per perdere tutto! Proprio quel Nabucodonosor che pensava di essere al comando e che credeva di governare il suo mondo. . . forse il mondo intero.

Dio aveva mandato tre messaggi a Nabucodonosor, tre opportunità per umiliarsi, ma ogni volta si rifiutava di ascoltare. Alla fine, Nabucodonosor dovette trascorrere sette lunghi anni per imparare la lezione. Infine, colse il punto: ammise che l’orgoglio umano nulla può contro il Dio vero e giusto (leggi Daniele 4: 36-37).

Hai presente una persona che si considera saggia da sé stessa? Dio ha parole forti per questa condizione: ” Chi ha un cuore superbo è in abominio al SIGNORE; certo è che non rimarrà impunito. “(Proverbi 16: 5). Perché questo linguaggio risoluto? Perché l’orgoglio non solo impedisce la riconciliazione con Dio, ma impedisce anche la riconciliazione con le persone.

Quanti matrimoni sono crollati sotto il peso dell’orgoglio? Quante scuse non sono state offerte a causa della mancanza di umiltà? Quante guerre sono germogliate dai semi dell’arroganza?

L’orgoglio ha un prezzo alto. Non pagarlo! Scegli invece di stare sull’offerta di grazia di Dio.

Nella misura in cui Dio odia l’arroganza, ama l’umiltà.

Non ti sembra facile capire il perché? L’umiltà è felice di fare quello che l’orgoglio non farà.

Il cuore umile riconosce presto di avere bisogno di Dio; è desideroso di confessarGli il proprio peccato; è disposto a inginocchiarsi davanti alla potente mano del Cielo.

Dio dà grazia agli umili perché gli umili sono affamati di grazia. La meravigliosa libertà si trova nella foresta dell’umiltà. Quindi potresti anche ammettere i tuoi fallimenti e goderti la giornata. L’umiltà crea sollievo. Tutto ciò è benefico, perché l’umiltà è onesta. “Dio ha la capacità di fare umiliare tutti quelli che camminano nell’orgoglio” (Daniele 4:37), ma quelli che camminano nell’umiltà, Dio è in grado di usarli.

Rispondi

In che modo un cuore umile è un cuore forte? Cosa rende persona umile efficace e utile per Dio?

Il tuo desiderio di riconoscimento o di potere, cosa dice a te stesso?

Qual è il ruolo del pentimento e della grazia di Dio nello sconfiggere l’orgoglio?

Come puoi estendere la grazia alle persone nella tua vita? Pensi che avere un cuore umile sia la chiave per estendere la grazia agli altri?



0 Commenti | Letto 23 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...