Un viaggio meraviglioso

Ai giorni nostri in cui è sempre più facile e attraente viaggiare da un continente all’altro, vorremmo parlarvi di un viaggio meraviglioso: quello che ben presto intraprenderanno tutti coloro che hanno messo la loro fiducia in Gesù e nel suo sacrificio alla croce.

La prima tappa del viaggio avrà luogo quando “il Signore stesso… scenderà dal cielo, e prima risusciteranno i morti in Cristo (cioè tutti i credenti di tutti i tempi); poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo rapiti insieme con loro, sulle nuvole, a incontrare il Signore nell’aria” (1 Tessalonicesi 4:16-17).

La seconda tappa ci condurrà “irreprensibili in santità davanti a Dio nostro Padre, quando il nostro Signore Gesù verrà con tutti i suoi santi” (1 Tessalonicesi 3:13). Saremo introdotti presso al Padre da colui che ci ha salvati e che dichiarerà: “Ecco me e i figli che Dio mi ha dati” (Ebrei 2:13).

Poi, terza tappa nel cammino della gloria, Gesù scenderà nuovamente dal cielo con gli angeli e con coloro che egli ha riscattato per eseguire il giudizio di coloro che corrompono la terra e per rivendicare i suoi diritti al regno.

Egli si siederà sul trono della sua gloria e avrà al suo fianco tutti i suoi riscattati. Allora i suoi nemici saranno “lo sgabello dei suoi piedi” (Salmo 110:1); e, alla fine, egli stesso rimetterà il regno nelle mani di Dio Padre.

Così noi saremo per sempre con Gesù, perfettamente felici, nella casa del Padre.

Noi c’incamminiamo verso il luogo del quale l’Eterno ha detto: “Io ve lo darò”.
Vieni con noi e ti faremo del bene.

Numeri 10:29

L’anima mia langue e vien meno, sospirando i cortili dell’Eterno;
il mio cuore e la mia carne mandano grida di gioia al Dio vivente.

Salmo 84:2

tratto da “Il buon seme”



0 Commenti | Letto 1.027 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...