Risuscitare

Risuscitare
Ma qualcuno dirà: “Come risuscitano i
morti? E con quale corpo ritornano?”
Dio gli dà un corpo come lo ha stabilito.
1 Corinzi 15:35,38
Gesù, Dio lo ha risuscitato; di ciò, noi
tutti siamo testimoni.
Atti 2:32
Risuscjtare
Dopo essere stato crocifisso ed essere stato posto
in una tomba, Gesù ha veramente ripreso a vive-
re sulla terra. È stato visto da più di 500 persone
in una volta (1 Corjnzj 15:6). I credenti sono certi
della risurrezione di Gesù Cristo, ma oggi, come a
quell’epoca, certe persone sosten~nnn ~

Ma qualcuno dirà: “Come risuscitano i morti? E con quale corpo ritornano?” Dio gli dà un corpo come lo ha stabilito.

1 Corinzi 15:35,38

Gesù, Dio lo ha risuscitato; di ciò, noi tutti siamo testimoni.

Atti 2:32

Dopo essere stato crocifisso ed essere stato posto in una tomba, Gesù ha veramente ripreso a vivere sulla terra. È stato visto da più di 500 persone in una volta (1 Corinzi 15:6).

I credenti sono certi della risurrezione di Gesù Cristo, ma oggi, come a quell’epoca, certe persone sostengono che non c è risurrezione dei morti (v 12).

Con derisione chiedono: “Come risuscitano i morti? E con quale corpo ritornano?”. La Parola di Dio risponde loro: “Insensati” (v 36).

Ma a quelli che pongono la stessa domanda con sincerità, Dio spiega il mistero della risurrezione utilizzando l’esempio di un seme. Il granello di frumento viene messo nella terra, muore e diventa germoglio, che svilupperà a sua volta una nuova pianta, dimostrando cosi la continuità della vita.

Come possiamo rifiutare di credere che Dio possa dare un corpo nuovo ad una persona i cui resti si sono decomposti nella terra? Per il Creatore, lo spirito di ogni essere umano è e rimane vivo (Luca 20:38).

Un giorno, lo spirito di ogni credente sarà riunito al suo corpo risuscitato incorruttibile, assolutamente diverso dal corpo precedente. Più tardi, anche i corpi degli increduli usciranno dalle rispettive tombe; anch’essi risusciteranno, ma per essere sottoposti al giudizio finale ed essere condannati.

I credenti hanno pace perché sanno che ben presto avranno finito di patire le sofferenze di un corpo soggetto al degrado e all’invecchiamento. Cristo che è stato risuscitato tra i morti (1 Pietro 1:21) verrà a prendere coloro che ha riscattato e i loro corpi saranno trasformati e resi conformi al suo corpo di gloria (Filippesi 3: 20 21).

tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 1.090 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...