Non sapete?

“Sappiate che il Figlio dell’uomo ha sulla terra autorità di perdonare i peccati”
Matteo 9:6

“Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio”
1 Giovanni 5:13

Dio non era obbligato a far conoscere agli uomini peccatori i suoi piani. Avrebbe potuto lasciarli nell’ignoranza; essi avrebbero così trovato un pretesto per discolparsi.

Ma Dio si è fatto conoscere. Ha parlato agli uomini in parecchi modi e parla loro ancora.
L’uomo deve innanzi tutto riconoscere l’esistenza di Dio. L’uomo è inescusabile se non la discerne nel creato (Romani 1:20). “I cieli raccontano la gloria di Dio e il firmamento annunzia l’opera delle sue mani” (Salmo 19:1).

L’uomo deve anche sapere che Dio, santo e giusto, non può ricevere il peccatore. “Le vostre iniquità vi hanno separato dal vostro Dio” (Isaia 59:2).

La Bibbia, la Parola di Dio, ci insegna anche che Dio è amore, e che ha tanto amato gli uomini da volerli salvare. Ma per salvare e giustificare dei peccatori e renderli adatti per abitare nella dimora santa di Dio, occorreva un’opera di riscatto che manifestasse perfettamente tutti i caratteri di Dio, la sua santità, la sua giustizia e il suo amore.

Quest’opera è stata compiuta da Cristo, il giusto morto per gli ingiusti, per condurci a Dio (1 Pietro 3:18).

“Dio ci ha riconciliati con sé per mezzo di Cristo…Dio era in Cristo nel riconciliare con sé il mondo…Vi supplichiamo nel nome di Cristo: siate riconciliati con Dio” (2 Corinzi 5:18-20).
“Se sapete queste cose, siete beati se le fate” (Giovanni 13:17).

tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 1.180 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...