Mettere in pratica la Parola di Dio

“Beati piuttosto quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica!”
Luca 11:28

Saul, il primo re d’Israele, era un uomo di bell’aspetto, forte e coraggioso; aveva tutte le qualità per essere un grande re, invece è morto in guerra insieme a tre dei suoi figli in una terribile disfatta. Perché una fine così tragica? Perché aveva disubbidito a Dio non facendo quello che gli aveva chiaramente ordinato di fare; non aveva messo in pratica la parola dell’Eterno (1 Samuele 28:18).

Forse dirai che Dio non ti ha mai parlato; è certo che però oggi Dio ti sta parlando, e lo fa specialmente per mezzo della Bibbia.

Credenti, per osservare la Parola di Dio è necessario innanzitutto leggerla e meditarla seriamente per comprendere ciò che ogni giorno ci vuol dire, e poi mettere in pratica i suoi insegnamenti nella nostra vita di ogni giorno.

Gesù dice che la Parola deve dimorare in noi, perciò dobbiamo osservarla conformando i nostri pensieri ai suoi.

La Parola di Dio, se letta con umiltà e accompagnata dalla preghiera, può trasformare la nostra vita interiore e aiutarci a portare dei frutti facendo del bene alla gloria di Dio. Nella lettura troveremo versetti che stimoleranno le nostre azioni, che ci fortificheranno e che ci spingeranno a correggere i pensieri e le azioni, portando così dei risultati immediati.

Meditiamo sempre i brani che leggiamo e riflettiamo sul loro insegnamento, morale o pratico che sia, per poi agire di conseguenza. Così facendo, quando dovremo attraversare dei momenti difficili o ci troveremo di fronte a scelte importanti, lo Spirito Santo, per mezzo della Parola, ci guiderà per fare le scelte giuste, dandoci pace e serenità nel cuore.

tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 2.234 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...