L’Eterno, il nostro sostegno.

“Getta sull’Eterno il tuo peso ed Egli ti sosterrà”.
(Salmo 55:22)

Si racconta la storia di un contadino che, dopo una lunga giornata di lavoro, tornava a casa stanco e sfinito portando sulle spalle un sacco, il ricavato dei suoi sforzi. Cammin facendo lo raggiunse un carro guidato da uno sconosciuto. Il contadino gli chiese un passaggio e si sedette sul carro. Dopo un po’ di strada l’uomo del carro si voltò per rivolgere la parola al contadino e vide che, pur essendo seduto, l’agricoltore continuava ad avere sulle spalle il sacco. Meravigliato di un simile comportamento, chiese come mai non deponesse il suo peso. Mostrando grande riconoscenza il contadino rispose: “Non voglio darle tanto fastidio di portare il mio carico, è già molto che ha preso me sul carro”. Povero contadino, non si rendeva conto del privilegio che aveva di essere portato sul carro lui e tutto il peso che possedeva!


Caro lettore, se tu hai conosciuto nel Signore il tuo rifugio, non fare come questo contadino, getta sull’Eterno il tuo peso, qualunque esso sia, riposati in Lui ed Egli ti sosterrà.

tratto da “una parola per oggi”



0 Commenti | Letto 1.375 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...