La casa in ombra

“La Parola era Dio… In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini… La luce splende nelle tenebre”.
Giovanni 1:4-5

L’abitazione era confortevole, circondata da un vasto terreno, con un bel giardino curato. La vista era magnifica, sulla vallata e sul versante opposto, inondati di sole. Tuttavia la casa in questione restava in ombra, il sole vi arrivava un pò solo durante il solstizio estivo.

Forse anche voi siete di coloro che sanno che Dio esiste, che è il creatore di questa magnifica natura, creatore dell’uomo con il suo cuore, la sua coscienza, quell’insieme di pensieri che ci aiutano a comprendere che procediamo da Dio, che siamo stati creati a sua immagine.

Forse siete stati sensibili all’amore di Dio, conosciuto nel racconto dei Vangeli, e avete percepito queste parole nell’amore delle parole e nella condotta dei credenti coerenti con la loro fede.

Perché vorreste continuare a rimanere nell’ombra, cioè indifferenti, insensibili a questa irradiazione dell’amore divino? Perché temere l’impatto diretto di questa luce sulle vostre tenebre? Non restate a guardare da lontano questa luce divina. Là dove tutto è destinato a morire, essa porta vita.

Leggete la Bibbia; il suo messaggio conduce alla piena luce.

“Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui”.
Giovanni 3:16-17

Gesù disse: “Io sono la luce del mondo; chi mi segue non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita”.
(Giovanni 8:12)



0 Commenti | Letto 1.449 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...