Dietro la facciata

Nei nostri rapporti umani, vediamo spesso solo l’esterno: il sorriso di facciata del negoziante, l’aria rispettabile dell’insegnante, la gioia finta del clown…

Questo aspetto ogni fotografo lo può facilmente cogliere. Quanto al radiologo, grazie ai suoi apparecchi (per radiografie, ecografie ecc.) può scoprire quello che c’è all’interno del corpo e vedere su una lastra o su uno schermo l’anomalia nascosta di cui soffre il paziente.

Ma c’è qualcuno che vede al di là dell’apparenza, dietro la facciata, nel più profondo dell’essere. È Colui che “giudica i sentimenti e i pensieri del cuore” (Ebrei 4:12). Fa un esame completo delle nostre azioni (comprese quelle che hanno l’approvazione di tutti) e delle loro motivazioni. E davanti al Dio dei cieli e della terra che ogni uomo dovrà rendere conto.

Ogni uomo, anche se ha la fedina penale vergine, una moralità impeccabile e un comportamento corretto, udrà nel giorno dell’esame finale la diagnosi di Colui che ha conosciuto il suo orgoglio, i suoi pensieri d’invidia, il suo spirito di vendetta, le sue storture alla verità… Impossibile sottrarsi a Dio che sa tutto.

Egli sa assolutamente tutto di voi e di me, e, nonostante ciò, ci ama al punto d’aver dato il proprio Figlio per salvarci e renderci felici. Non merita forse senza riserva la nostra fiducia e il nostro amore?

“Non v’è nessuna creatura che possa nascondersi davanti a lui (Dio);
ma tutte le cose sono nude e scoperte davanti
agli occhi di colui al quale dobbiamo rendere conto.”

Ebrei 4:13


tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 1.280 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...