Credere nell’amore di Dio

Credere nell’amore di Dio

“Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna”.

Giovanni 3:16

“Noi abbiamo conosciuto l’amore che Dio ha per noi, e vi abbiamo creduto”.

1 Giovanni 4:16

Il più grande mistero della vita è la vita stessa. Ma cos’è la vita, così fragile eppure così preziosa… Cos’è in confronto all’esistenza dell’universo, questo spazio di dimensioni incredibili in cui il nostro sole non è che un minuscolo granello di sabbia?

Di tutto ciò che conosciamo, una sola cosa è paragonabile a questo mistero: l’amore. Fra il mistero della vita e l’amore ci sono dei legami profondi, una segreta parentela.

Ma l’amore ci arriva da Dio perché Lui è la sorgente della vita, il creatore dell’universo.

Se vogliamo vivere nel senso più forte del termine, ci occorre conoscere Dio, cioè essere in relazione con Lui. Dio è amore.

L’amore di Dio non è qualcosa di astratto, ma di personale; è una volontà di bene, potente e creatrice, per ciascuno di noi. Questo amore è venuto fino a noi in Gesù Cristo. Egli non è rimasto lontano, si è avvicinato agli uomini.

Non è rimasto passivo, ha agito e si è donato. Gesù Cristo è stato incompreso, respinto e messo a morte, ma nonostante questo ha vinto col suo amore. Ha dato la sua vita per condurci a Dio.

Sta a ciascuno di noi riceverlo con riconoscenza. Credere nell’amore di Dio: questa è la fede! E chi crede riceve la vita eterna.

“Sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio”. (1 Giovanni 5:13)

E tu, hai creduto nell’amore di Dio?

tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 2.028 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...