Surriscaldamento globale

Surriscaldamento globale
Finché la terra durerà, semina
e raccolta, freddo e caldo, esta
te e inverno,
giorno e notte,
non cesseranno mai.
Genesi 8:22
Surriscaldamento globale
A detta di molti esperti, il surriscaldarriento del
nostro
pianeta è causato soprattutto dalle atti
vità dell’uomo, in particolare dalle emissioni di
gas che producono l’effetto serra.
Siccità, cani
cola, violenti cicloni, innalzamento del livello
dei mari, potrebbero essere le conseguenze
dello sconvolgimento
climatico. I più pessimi
sti si spingono fino a prevedere la scomparsa

“Finché la terra durerà, semina e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno,  giorno e notte, non cesseranno mai”.

Genesi 8:22

A detta di molti esperti, il surriscaldarriento del nostro pianeta è causato soprattutto dalle attività dell’uomo, in particolare dalle emissioni di gas che producono l’effetto serra.

Siccità, canicola, violenti cicloni, innalzamento del livello dei mari, potrebbero essere le conseguenze dello sconvolgimento climatico. I più pessimisti si spingono fino a prevedere la scomparsa dell’umanità, se non si cambierà il nostro modo di vivere cosi dannoso per il pianeta.

La Bibbia non ha dovuto aspettare la nostra civiltà industriale per dirci: “Tutta la creazione geme ed è in travaglio” (Romani 8:22).

Dio ci insegna che Lui, il Creatore, ha tutto nelle mani. Ci ha parlato tramite Gesù, il Figlio del suo amore, per mezzo del quale ha anche creato i mondi (Ebrei 1:2).

“Tutte le cose sono state create per mezzo di lui e in vista di lui Egli è prima di ogni cosa e tutte le cose sussistono in lui” (Colossesi 1:16).

L’equilibrio dell’ecosistema, messo in pericolo dalle attività dell’uomo, è stato conservato fino ad oggi da Dio. L’uomo è un cattivo amministratore dei beni che Dio gli ha affidato; tuttavia non sarà lui a distruggere la terra, i cui giorni sono contati, ma sarà Dio stesso.

Pietro scrive che oggi Dio è “paziente verso di voi, non volendo che qualcuno perisca ma che tutti giungano al ravvedimento”; ma nel giorno da Lui stabilito i cieli passeranno stridendo gli elementi infiammati si dissolveranno la terra e le opere che sono in essa saranno bruciate (2 Pietro 3:9-12).

Il credente non aspetta “la fine del mondo” ma confida nella bontà del suo Dio Salvatore che gli ha promesso di prenderlo con Sé.



0 Commenti | Letto 1.165 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...