Ciò che fanno gli altri

Ciò che fanno gli altri

“Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita! E pochi sono quelli che la trovano”.

Matteo 7:13-14

In città vediamo spesso gruppi di pedoni che, prima di attraversare, aspettano sul marciapiede che il semaforo diventi verde; in alcuni casi invece, qualcuno attraversa la strada nonostante il semaforo sia rosso e, il più delle volte, altri lo seguono, perché non guardano il semaforo ma quello che fanno gli altri.

Non è così anche nella nostra vita, quando conformiamo il nostro comportamento a quello degli altri, piuttosto che fare ciò che è giusto e vero?

Un pedone può perdere la vita per aver attraversato con il rosso; e in ambito morale e spirituale, fare qualche cosa semplicemente per imitazione è altrettanto pericoloso, perché c’è in gioco il nostro avvenire eterno.

Il sentiero che porta a Dio è stretto, e non è il sentiero che percorre “la massa” dove si accetta qualsiasi opinione e non ci si mette mai in discussione.

Per seguire Dio bisogna innanzi tutto pentirsi, riconoscendo le proprie colpe; poi bisogna abbandonare la pretesa di essere noi i padroni della nostra vita e confidare solamente in Lui.

Purtroppo sono poche le persone che imboccano questo sentiero stretto, eppure è l’unico che porta alla vita eterna.

Gesù Cristo ha aperto la via che porta a Dio. Egli stesso è la via, la verità e la vita (Giovanni 14:6).

Per trovare Dio non occorre seguire delle regole e neppure fare come fanno gli altri, ma bisogna andare a Cristo con umiltà e con fede.

Solo  facendo cosi potremo poi scoprire ciò che Dio si aspetta da noi, suoi figli: esprimere, attraverso atti concreti di benevolenza e di giustizia, l’amore che Egli stesso ha messo dentro di noi per mezzo del Suo Spirito.

tratto da “il buon seme”



0 Commenti | Letto 955 volte


 
PessimoMediocreSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto ancora, dai il primo tu!)
Caricamento ... Caricamento ...